Perché alcuni farmaci vengono come pillole e altri come iniezioni?

Perché alcuni farmaci sono disponibili in compresse e altri in capsule? Perché ci sono unguenti e creme? E perché alcuni farmaci vengono somministrati per iniezione o attraverso una flebo endovenosa (IV)?

quali sono gli effetti collaterali dell'assunzione di allopurinolo
Pillola rossa versata da un flacone di prescrizione Annuncio pubblicitario Annuncio pubblicitario

Come molte cose in medicina, la risposta può diventare complicata, ma si riduce a questo: dove deve essere un farmaco, quanto velocemente deve arrivarci e quanto tempo deve rimanere in giro. Dopo un intervento chirurgico importante, il medico potrebbe prescrivere un potente antidolorifico tramite flebo IV, che fa circolare il farmaco immediatamente e ai recettori del dolore in tutto il corpo. Ma se hai una condizione cronica, la flebo non è conveniente: probabilmente non hai tempo di sederti per un'ora dopo colazione e prima di andare a dormire mentre i farmaci ti gocciolano lentamente nelle vene. Quindi una formulazione orale, come una compressa o una capsula, è migliore.

Per avere un'idea di quali formulazioni funzionano per quali scopi, è utile pensare alla forma - una pillola, un unguento o un iniettabile - come un veicolo e il farmaco stesso come un passeggero lungo il viaggio. Ecco un primer.

Il passeggero: la droga

La parte più importante di un farmaco è la sua principio attivo , ad esempio ibuprofene per alleviare il dolore o rosuvastatina per il controllo del colesterolo. È il farmaco (o la sostanza chimica) che crea una risposta terapeutica nel tuo corpo. Come il farmaco arriva dove sta andando in sicurezza, e alla giusta velocità, è compito del veicolo, fatto di materiali non terapeutici ingredienti inattivi (chiamato anche eccipienti ) che facilitano il trasporto e l'assorbimento.

Il veicolo: la forma di dosaggio

In una compressa, il farmaco è combinato con sostanze per dare alla compressa il suo ( http://Popolare Farmaci da banco che sembrano caramelle). Questi ingredienti inattivi mantengono il farmaco chimicamente stabile in modo che possa essere spedito e immagazzinato e aiutano a dettare il modo in cui la pillola viene digerita nello stomaco e nell'intestino, liberando il principio attivo. Le compresse sono resistenti, motivo per cui così tanti farmaci sono disponibili in compresse. Possono resistere alle pressioni fisiche di un flacone di pillole o della tua tasca, proteggendo il farmaco. Sono un po' come il camion di trasporto delle forme di dosaggio.

Un farmaco iniettabile, invece, veicola il farmaco in forma liquida insieme a ingredienti inattivi. Dopo l'iniezione, il fluido scorre facilmente nel flusso sanguigno (o nei tessuti corporei) e il farmaco viene facilmente liberato. È più simile a una moto: non c'è molta protezione per il passeggero, ma la guida tende ad essere più veloce e più pura.

Annuncio pubblicitario Annuncio pubblicitario

La strada: i nostri corpi

Ogni farmaco deve arrivare da dove lo prendi (il sito di amministrazione ) alla sua destinazione finale prevista (il sito di azione). Il sito di azione potrebbe essere localizzato come una chiazza di pelle o un particolare organo, o disperso come i recettori chimici presenti in tutto il corpo. Ad esempio, la morfina, un forte antidolorifico, agisce sui recettori presenti nel cervello, nel midollo spinale, nel sistema limbico e persino nel tratto digestivo.

Molti farmaci devono entrare nel circolazione generale di fluidi nel tuo corpo - il flusso sanguigno, in particolare - per fluire nei loro siti di azione. Idealmente, il 100% di un farmaco arriva a destinazione. In pratica, la maggior parte dei farmaci deve passare attraverso più barriere nel corpo ( membrane biologiche ) e subiscono lungo il percorso una complessa serie di reazioni biochimiche, alcune delle quali consumano una parte del principio attivo.

Quando un farmaco viene somministrato per via endovenosa, entra direttamente nella circolazione ed è considerato disponibile al 100% per il tuo corpo. Se assunto per via orale, deve prima attraversare parte del sistema digestivo. Solo una parte del farmaco arriva al sito d'azione; il resto viene effettivamente trattato come rifiuto. Questo concetto si chiama biodisponibilità : la parte del farmaco che entra effettivamente nella tua circolazione.

Scegliere la corsa giusta: diverse forme per la droga

Quando gli scienziati creano farmaci, scelgono una forma di dosaggio che unisca la biochimica alla praticità. Il farmaco deve svolgere il suo lavoro in modo efficace e sicuro, ma anche il farmaco deve essere pratico. Esistono dozzine di vie di somministrazione comuni e dozzine di forme di dosaggio: cerotti che veicolano farmaci attraverso la pelle, soluzioni che vengono iniettate non solo nelle vene ma anche nei muscoli, sotto la pelle o direttamente negli organi e liquidi che devono essere lasciati cadere negli occhi e nelle orecchie.

forme orali

Le forme di dosaggio orali più comuni sono compresse, capsule e liquidi.

  • Compresse e capsule: In compresse e capsule i farmaci sono distribuiti come un sale chimico che mantiene stabile e solido il principio attivo. Entrambi possono essere progettati per rilasciare i farmaci nel tempo più rapidamente o più lentamente. I gel morbidi sono una sorta di capsula che trasporta il farmaco in forma liquida, digerito più rapidamente, quindi il principio attivo può raggiungere la circolazione più velocemente.

  • liquidi: Medicinali come gli sciroppi per la tosse presentano i loro ingredienti attivi in ​​una sospensione o soluzione liquida che può essere facilmente imbottigliata, pensata per essere inghiottita e, sfortunatamente, assaggiata. Mentre è possibile fornire medicine per la tosse e il raffreddore in compresse, è più facile immaginare il sollievo di un mal di gola proveniente da uno sciroppo che da una pillola. Al contrario, molti farmaci

  • Compresse disintegranti orali (ODT): Le compresse dissolventi sublinguali vengono poste sotto la lingua e scomposte dagli enzimi nella saliva, consentendo al farmaco di assorbire attraverso i tessuti della bocca. Alcuni farmaci si presentano in questa forma come alternativa per le persone che hanno difficoltà a deglutire le pillole. Gli ODT generalmente agiscono più velocemente delle compresse ingerite.

  • Orari di rilascio: Potresti aver visto parole come rilascio regolare e rilascio esteso associati ai farmaci. I farmaci a rilascio prolungato o prolungato sono progettati chimicamente per rilasciare il principio attivo a una velocità particolare, di solito per mantenere costante il livello del farmaco nel sistema e per aumentare la convenienza: invece di prendere una pillola ogni sei ore, potresti essere in grado di prenderla ogni 12 ore invece. A volte la combinazione di ingredienti attivi e inattivi cambia sostanzialmente per ottenere le prestazioni desiderate.

  • Il mistero delle pillole giganti: Perché alcuni tablet sono semplicemente enormi, mentre altri sono decisamente piccoli? Principalmente perché alcune proprietà chimiche di un farmaco richiedono un numero sufficiente di altri ingredienti per regolare la modalità di digestione della compressa. In altre parole, una grande compressa potrebbe essere il risultato di tutto ciò che mantiene la pillola, e tutto il farmaco in essa contenuto, dalla dissoluzione nel sistema digestivo troppo presto, dal rilascio del farmaco nel posto sbagliato e nel momento sbagliato.

Inalazione nasale e orale

L'inalazione di un farmaco attraverso il naso o la bocca è un modo rapido per immettere un farmaco nel sistema: le vie aeree e i polmoni hanno molta superficie per assorbire il farmaco. Alcuni farmaci agiscono proprio nelle vie aeree, quindi l'inalazione li porta dove devono andare, come i farmaci che curano i problemi bronchiali o l'asma.

I farmaci confezionati per inalazione possono presentarsi in forma liquida, solida o gassosa, assistiti da ogni sorta di eccipienti utili. Farmaci antinfiammatori nasali come fluticasone sono distribuiti in spray che spruzzano goccioline del farmaco nel naso per l'inalazione. Gli inalatori per il trattamento dell'asma impiegano comunemente due forme: il farmaco aerosolizzato in una camera insieme a un propellente che lo costringe a spruzzare fuori dall'inalatore o come polvere fine (polvere secca). I farmaci anestetici usati per addormentarti prima dell'intervento chirurgico vengono spesso somministrati in forma gassosa: pochi respiri e sei freddo. Il gas esilarante, o protossido di azoto, è un altro farmaco notoriamente somministrato come gas.

d'attualità

I farmaci topici - comunemente liquidi, creme o unguenti - vengono applicati direttamente su una superficie, come la pelle, proprio nel punto in cui sono necessari. E poiché non passano attraverso il sistema digestivo, tendono ad avere meno effetti sistemici o effetti collaterali.

Molti farmaci oftalmici sono anche topici: per ovvie ragioni, il liquido è una forma adatta per i colliri. Ma perché puoi prendere lo stesso farmaco, tipo clobetasolo per il trattamento dipsoriasi, in tutte e tre le forme? Bene, non vorrai strofinare una crema o un unguento sul cuoio capelluto se hai una testa piena di capelli. E mentre le creme a base d'acqua si assorbono prontamente, facendo penetrare rapidamente il farmaco nella pelle, la tua particolare condizione potrebbe richiedere un rilascio lento e costante del farmaco; un unguento a base di olio non si assorbe così facilmente e rimarrà più a lungo, lasciando che il farmaco si diffonda più lentamente nella pelle.

Cerotti

I cerotti transdermici sono un'altra forma di farmaco topico, comunemente usato per la nitroglicerina per curare l'angina, i cerotti alla nicotina per aiutare le persone a smettere di fumare e per alcuni farmaci antidolorifici e anticoncezionali. Possono fornire un farmaco vicino a dove è necessario, ma più comunemente sono usati per fornire una dose costante di farmaco per un lungo periodo di tempo, uno che non passa attraverso il sistema digestivo. Poiché questi farmaci bypassano il metabolismo nel fegato, questa forma è adatta a farmaci come la nitroglicerina, garantendo un'elevata biodisponibilità.

Iniezione

Molti farmaci vengono somministrati per iniezione. Sono distribuiti in una soluzione liquida o sospensione e iniettati in una vena, un organo o un tessuto, ovunque sia necessario il farmaco o nel posto migliore per farlo circolare.

Altri farmaci vengono iniettati tra gli strati della pelle (intradermica), nel tessuto muscolare (intramuscolare) o, negli ospedali, anche direttamente in organi come il cuore (intracardiaco) o il cervello (intracerebrale). Un oftalmologo potrebbe persino iniettare un farmaco direttamente nella cornea dell'occhio, in un'iniezione intracorneale. Queste iniezioni portano una dose di farmaco direttamente nel sito d'azione.

Che cosa significa tutto questo?

Come puoi vedere, i farmaci sono disponibili in molte forme e ci sono altrettante ragioni per questo. C'è un'intera disciplina - farmacocinetica — preoccupato per i viaggi biochimici compiuti dai farmaci.

Ma per il paziente medio, l'unica volta che dobbiamo pensare a diverse forme di farmaci è se il trattamento che ci è stato prescritto non funziona abbastanza bene o se è troppo costoso. Non tutti i farmaci sono disponibili in più forme, ma puoi chiedere al tuo medico (o controllare ) se hanno un'altra raccomandazione per te.

Raccomandato