Vaccini per bambini e adolescenti

Una guida per proteggere i tuoi bambini dalle malattie prevenibili con i vaccini

Scritto da Kerry R. McGee, MD, FAAP | Recensito da Alyssa Billingsley, PharmD 29 aprile 2021

Punti chiave:

  • Neonati e bambini vengono iniettati per proteggerli da 16 infezioni potenzialmente letali, tra cui pertosse, tetano e meningite.

  • Molte malattie prevenibili con i vaccini, come la poliomielite e il morbillo, sono rare oggi perché i vaccini sono così efficaci.

Gruppo di studenti sorridenti delle scuole superiori che camminano con un muro di mattoni neri accanto a loro.

RyanJLane/E+ tramite Getty Images


Sommario

Nozioni di base sui vaccini Raccomandazioni sui vaccini Vaccinare il tuo bambino Vaccinare il tuo bambino Vaccinare il tuo preadolescente/adolescente Far vaccinare tuo figlio Preoccupazioni comuni Linea di fondo Riferimenti
Annuncio pubblicitario Annuncio pubblicitario

I vaccini sono solo aggiunto al programma consigliato dopo anni di test e un'attenta valutazione di rischi e benefici.

Nozioni di base sui vaccini

I vaccini salvano vite ogni giorno. I nostri vaccini moderni funzionano così bene che molte delle malattie che prevengono, come la difterite e la parotite, ora ci sembrano antiquate. Suo facile da dimenticare quanto possono essere mortali queste infezioni.

Il programma di vaccinazione raccomandato per l'infanzia , pubblicato dai Centers for Disease Control and Prevention (CDC), è un piano attentamente progettato che protegge i bambini da oltre una dozzina di malattie potenzialmente letali. I bambini possono iniziare a vaccinarsi nei primi giorni e settimane di vita. I neonati e i bambini più grandi ricevono vaccini aggiuntivi e dosi di richiamo in modo organizzato e adeguato all'età.

Come funzionano i vaccini?

Il sistema immunitario è un gruppo di cellule specializzate nella distruzione dei germi invasori. Quando virus o batteri entrano nel tuo corpo, il tuo sistema immunitario li combatte il più rapidamente possibile. Se il tuo sistema immunitario funziona velocemente, i germi non possono fare molti danni. Ma se il tuo sistema immunitario è lento o debole, l'infezione può causare seri problemi.

I vaccini funzionano dando un avvertimento al sistema immunitario. La maggior parte dei vaccini contiene frammenti di germi morti o indeboliti, quindi il sistema immunitario impara che aspetto hanno. In questo modo, se i batteri o i virus reali tentano di entrare in futuro, il sistema immunitario è pronto a dare una risposta rapida. Spesso, questa risposta avviene così velocemente che non sappiamo mai di essere stati infettati.

Perché i bambini hanno bisogno di vaccinarsi?

Le infezioni sono state un problema in tutto l'essere umano storia . Prima che venissero sviluppati i vaccini, malattie contagiose come il morbillo e la poliomielite uccidevano molte persone. Neonati e bambini erano spesso i più colpiti da queste malattie.

Oggi sono disponibili vaccini contro molte di queste malattie mortali. A causa dei vaccini, insieme ad altri sforzi per la salute pubblica come i sistemi sanitari e gli antibiotici, i bambini sono molto più sicuri di prima.

I vaccini fanno di più che proteggere una singola persona. Quando un gran numero di persone viene vaccinato, le malattie contagiose non possono diffondersi facilmente alle persone non vaccinate intorno a loro. Questo è importante per salvaguardare quelli con un sistema immunitario debole e chiunque non sia in grado di ottenere vaccini regolari.

Continua a leggere per saperne di più sui vaccini consigliati per tuo figlio e perché è così importante ottenere quei colpi in tempo.

Quali vaccini sono consigliati per bambini e adolescenti?

Il CDC raccomanda la vaccinazione contro 16 malattie durante l'infanzia. Questi vaccini vengono somministrati all'età in cui i bambini hanno più bisogno di protezione. La maggior parte dei vaccini che ricevono in questo periodo sono dal 90% al 99% efficace nel prevenire le malattie.

I bambini ricevono vaccini adatti all'età

I vaccini iniziano presto nella vita perché i bambini sono particolarmente vulnerabili se si ammalano. Anche i bambini piccoli, che tendono a diffondere facilmente i germi, sono a rischio. Bambini più grandi, adolescenti e adulti vengono vaccinati contro malattie che potrebbero causare loro problemi.

I colpi di richiamo sono spesso utili

Il programma di vaccinazione raccomandato include una serie di colpi di richiamo per neonati, bambini, adolescenti e adulti. I colpi di richiamo sono dosi ripetute dello stesso vaccino che è stato somministrato prima. Ottenere colpi di richiamo può far funzionare meglio un vaccino e durare più a lungo.

Alcuni vaccini sono iniezioni combinate

Dal momento che a nessuno piace farsi iniettare un ago, vaccini simili raccomandati alla stessa età sono talvolta raggruppati in un'unica iniezione. Le aziende farmaceutiche realizzano queste combinazioni e le testano attentamente per verificarne la sicurezza e l'efficacia.

Alcuni vaccini combinati sono così ampiamente utilizzati che sono l'unica scelta disponibile. Questo è il caso del vaccino MMR (morbillo, parotite e rosolia).

Altri vaccini combinati, come Pediarix, che contiene vaccini contro difterite, tetano, pertosse, poliomielite ed epatite B, sono considerati un aggiornamento per comodità e comfort.

Nel caso del tetano si scopre un vaccino combinato funziona meglio rispetto a quello individuale. Per questo motivo, il vaccino contro il tetano viene sempre somministrato in combinazione con un vaccino contro la difterite (Dtap, Tdap, Td o DT).

Cosa succede se a tuo figlio manca un vaccino?

Se tuo figlio non riceve un vaccino raccomandato, ti consigliamo di farlo recuperare il prima possibile.

La maggior parte delle volte, i vaccini dimenticati possono essere somministrati la prossima volta che tuo figlio vede il loro fornitore. Ma a volte le cose si complicano. Molti vaccini sono approvati solo per età specifiche. Ci sono una manciata di vaccini che non possono essere somministrati uno vicino all'altro in tempo. I colpi di richiamo devono essere distribuiti nel tempo e il numero di colpi di richiamo di cui un bambino ha bisogno cambia man mano che invecchia.

Queste situazioni complesse sono il motivo per cui il CDC pubblica a programma di recupero per i vaccini in aggiunta al normale programma vaccinale. Questo programma fornisce istruzioni dettagliate che gli operatori sanitari possono utilizzare per riportare i bambini in carreggiata in modo rapido e sicuro.

Annuncio pubblicitario Annuncio pubblicitario

Vaccinare il tuo bambino

I neonati sono particolarmente vulnerabili alle infezioni potenzialmente letali. Anche se i bambini nascono con un sistema immunitario, non hanno ancora ricordi immunitari. Ciò significa che sono lenti a reagire alle infezioni che prendono. E questo è pericoloso perché non ci vuole molto perché un'infezione danneggi un bambino.

I vaccini aiutano i bambini a far crescere i ricordi del loro sistema immunitario. Aiutando il sistema immunitario dei bambini a costruire risposte rapide a determinate infezioni, ottengono protezione senza mai essere a rischio delle infezioni stesse.

A volte sembra che i bambini abbiano bisogno di molti vaccini. Questo perché proteggere i bambini è stata una priorità assoluta del nostro sistema sanitario pubblico. La mortalità infantile (il numero di bambini che muoiono prima del loro primo compleanno) è diminuita drasticamente da quando i vaccini per bambini sono diventati disponibili per quasi tutti.

I vaccini proteggono i bambini da queste malattie:

Vaccinare il tuo bambino

Quando raggiungono il loro primo compleanno, la maggior parte dei bambini ha un sistema immunitario ben sviluppato. E questa è una buona cosa perché se sei stato con i bambini, sai che possono diffondere i germi a un ritmo allarmante.

Fortunatamente, alcune delle infezioni più pericolose che i bambini possono contrarre possono essere prevenute con i vaccini. Le malattie contro le quali vacciniamo durante questa fase sono quelle che potrebbero diventare rapidamente pericolose per la vita, anche per un bambino sano.

I bambini di età pari o superiore a 12 mesi vengono vaccinati contro le seguenti malattie:

Vaccinare il tuo preadolescente/adolescente

Quando raggiungono la loro preadolescenza o adolescenza, la maggior parte dei bambini ha una memoria immunitaria contro molte delle malattie più pericolose per i bambini. Ma alcune infezioni tendono a colpire soprattutto i giovani adulti, quindi vaccinati contro di loro quando i bambini entrano nell'adolescenza.

Negli adolescenti, diamo vaccini per prevenire:

Inoltre, gli adolescenti vengono rivaccinati contro la pertosse e il tetano perché la protezione contro queste malattie spesso svanisce a questa età.

Annuncio pubblicitario Annuncio pubblicitario

Come vaccinare tuo figlio

I vaccini fanno parte della normale cura del bambino e del bambino sano. La maggior parte dei pediatri, dei fornitori di studi familiari e di altri che vedono i bambini per i controlli offrono vaccini. Oltre al normale ufficio del fornitore, ecco alcuni posti in cui tuo figlio può ottenere i vaccini:

Pagare i vaccini

La maggior parte dei piani di assicurazione sanitaria copre i vaccini per l'infanzia. Se non hai un'assicurazione, ci sono altre opzioni per te. Vaccini per bambini (VFC) è un programma federale che fornisce vaccini a costi ridotti alle cliniche. ragazzi che qualificarsi per VFC possono ottenere i loro vaccini gratuitamente.

Preparazione per l'appuntamento per la vaccinazione di tuo figlio

Ottenere un colpo non è un grosso problema. La parte peggiore è preoccuparsene in anticipo. Ogni colpo fa meno male che sbattere il piede e la maggior parte dei vaccini non causa molti effetti collaterali. Ma l'accumulo che può verificarsi prima che venga dato un colpo, specialmente nell'immaginazione dei bambini, può creare problemi.

È comprensibile che molti genitori non vogliano sorprendere il proprio figlio con i vaccini. Ma anche farne un grosso problema non aiuta. Fai sapere a tuo figlio che riceverà i vaccini in modo pratico e digli che è perché vuoi tenerlo al sicuro. Se non ne fai un grosso problema, è probabile che non lo faranno nemmeno loro.

Leggi di più su come prepararsi per la visita vaccinale di tuo figlio qui .

Preoccupazioni comuni

In qualità di genitore o tutore di un bambino, è importante che tu ti senta a tuo agio con i vaccini. Di seguito, risponderemo ad alcune domande frequenti, fornendoti le risposte degli esperti per aiutarti a metterti a tuo agio.

lisinopril/hctz 20-12,5 mg immagine
I vaccini sono sicuri per i bambini?

Sì. I vaccini raccomandati per i bambini sono stati testati in studi molto ampi. I bambini hanno un sistema immunitario funzionante, anche se non sono stati nel mondo abbastanza a lungo da avere molta immunità. I vaccini forniscono al sistema immunitario dei bambini informazioni precoci sui germi che potrebbero essere pericolosi, il che consente loro di reagire più velocemente se vengono esposti a una malattia. E una risposta immunitaria più rapida significa un'infezione più breve e meno pericolosa.

È sicuro somministrare così tanti vaccini contemporaneamente?

I vaccini raggruppati secondo il programma raccomandato sono stati testati insieme e somministrati insieme milioni di volte. Se sei nervoso, tieni presente che il programma di vaccinazione raccomandato è il modo più sicuro per vaccinare tuo figlio. I nostri massimi esperti in malattie infettive e salute pubblica - persone che trascorrono la loro carriera studiando infezioni e vaccini - hanno progettato il programma dei vaccini.

Perché i vaccini vengono scaglionati nel tempo invece di somministrarli tutti in una volta?

Logicamente, ha senso proteggere i bambini da tutte le malattie il prima possibile. Allora perché non lo facciamo in questo modo?

È vero; i bambini dovrebbero ricevere tutti i loro vaccini il prima possibile. Ma il prima possibile non è così semplice come sembra. Alcuni vaccini non funzionano molto bene nei bambini piccoli. E alcuni vaccini tendono a svanire rapidamente nel tempo. Inoltre, la maggior parte dei vaccini deve essere ripetuta più volte, spesso a distanza di mesi e anni, per avere un effetto forte.

Aggiungete a questo il fatto che alcune malattie sono pericolose solo per i bambini, altre causano problemi ai bambini piccoli e alcune malattie non si manifestano fino alla tarda infanzia: semplicemente non ha senso somministrare tutti i vaccini contemporaneamente .

Il programma vaccinale standard tiene conto di tutti questi dettagli e quindi organizza i vaccini in un piano universale che si allinea anche con un programma di controllo sano.

Quali sono gli effetti collaterali più comuni dei vaccini?

I rischi dei vaccini sono molto bassi, molto inferiori ai rischi di non ottenere i vaccini. Ma i vaccini possono e causano effetti collaterali. Ecco gli effetti collaterali più comuni causati dai vaccini infantili.

  • Rigonfiamento: Il punto in cui è stato somministrato il vaccino, nella parte superiore del braccio o nella coscia, a volte può diventare rosa, caldo, dolorante o gonfio dopo un vaccino. Questo è quasi sempre normale. Dopotutto, i vaccini dovrebbero causare una risposta nel tuo corpo. Alcuni vaccini contengono ingredienti (chiamati adiuvanti) che provocano intenzionalmente una piccola reazione per rafforzare la spinta immunitaria fornita da un vaccino.

  • Infezione: Occasionalmente, è possibile contrarre un'infezione se i germi della pelle vengono spinti nel corpo sull'ago (proprio come quando viene infettato un piccolo taglio). Se ciò accade, il dolore nel sito del vaccino peggiorerà invece di migliorare per diversi giorni e potresti notare un drenaggio bianco o giallo dal foro. A volte un bambino in questa situazione dovrà essere trattato con antibiotici.

  • Febbre: Poiché i vaccini risvegliano il sistema immunitario, spesso causano effetti collaterali simili a quelli di una malattia lieve. Questo può includere la febbre o semplicemente sentirsi schifosi. I neonati e i bambini piccoli potrebbero comportarsi in modo irritabile se ciò accade.

  • Eruzione cutanea: I vaccini contro il morbillo e la varicella a volte possono causare una lieve eruzione cutanea. Anche se potresti vederlo per alcuni giorni, questa eruzione cutanea non dovrebbe causare alcun problema.

Come vengono aggiunti i vaccini alla schedula vaccinale raccomandata?

Tutti i vaccini in programma sono stati raccomandati dall'Advisory Committee on Immunization Practices (ACIP). L'ACIP è un gruppo di medici, scienziati, esperti di salute pubblica e specialisti in malattie infettive il cui compito è comprendere tutti i dati sui vaccini disponibili.

Oltre a decidere se un vaccino è sicuro, questi gruppi di esperti discutono se ciascun vaccino è abbastanza importante da aggiungere al programma raccomandato. Quando i vaccini sono considerati sia sicuri che importanti, fanno una raccomandazione per includerli. Le loro raccomandazioni vengono quindi prese in considerazione dal CDC, che finalizza il programma.

I vaccini indeboliranno il sistema immunitario di mio figlio?

No. In effetti, i vaccini lavorano con il sistema immunitario e lo rendono più forte. Ottenere un vaccino è come sottoporre il tuo sistema immunitario a un test pratico. Quando ricevi un vaccino, il tuo sistema immunitario sviluppa una memoria per le malattie rappresentate nel vaccino. Questo ricordo dura a lungo, spesso mesi o anni. Una forte memoria immunitaria ti aiuterà a combattere rapidamente le malattie in futuro.

I vaccini in gravidanza proteggono anche il bambino?

Dipende dal vaccino e l'effetto è temporaneo. A volte il corpo di una persona incinta trasmette parte della sua risposta immunitaria al bambino. Quando ciò accade, gli anticorpi della persona incinta (molecole del sistema immunitario) entreranno nel flusso sanguigno del bambino. Sebbene questo possa aiutare il neonato a combattere le infezioni, l'immunità svanisce. Dopo alcuni mesi, gli anticorpi si rompono. Il bambino non sarà in grado di crearne di nuovi finché il suo sistema immunitario non avrà sviluppato una memoria per quella malattia.

I vaccini somministrati alle persone in gravidanza non fanno parte del programma di immunizzazione infantile standard.

Come posso tenere traccia della cronologia delle vaccinazioni di mio figlio?

È importante tenere traccia della cronologia dei colpi di tuo figlio. Avrai bisogno della prova che hanno ottenuto i loro colpi per tutta la vita. Iniziare la scuola, frequentare il campo, andare al college, entrare nell'esercito e farsi assumere per lavorare in alcune professioni richiede di essere in grado di dimostrare di essere stato vaccinato contro determinate malattie.

La maggior parte degli uffici dei fornitori e delle cliniche sanitarie conservano i record dei colpi. Anche gli Stati hanno sistemi centralizzati, anche se non sempre vengono aggiornati regolarmente. E se hai dato una copia del record di tiro di tuo figlio alla loro scuola, anche il tuo distretto scolastico potrebbe tenere un record.

Ma tieni presente che questi sistemi non sono ben collegati tra loro e le informazioni possono andare perse. Se l'ufficio di un fornitore chiude, ad esempio, potresti non essere in grado di ottenere vecchi record di riprese. E se tuo figlio ha ricevuto scatti da diverse organizzazioni o in diversi stati, sta a te tenere insieme tutte le informazioni.

Alcuni studi medici ti forniranno una tessera di vaccinazione, che di solito è gialla o bianca. Contiene spazi vuoti da riempire con ogni dose di vaccino che tuo figlio riceve. Tieni aggiornata questa scheda e conservala in un luogo sicuro dove potrai trovarla quando ne avrai bisogno. Portalo con te agli appuntamenti medici.

Se non puoi dimostrare che tuo figlio ha ricevuto alcuni vaccini raccomandati, potrebbe essere necessario vaccinarlo di nuovo. In alcuni casi, il pediatra di tuo figlio potrebbe ordinare esami del sangue (chiamati test sierologici) per confermare invece l'immunità.

La linea di fondo

Vaccinare tuo figlio è il modo migliore per iniziare a proteggerlo presto da malattie prevenibili. Gli esperti hanno determinato i programmi di vaccinazione raccomandati per garantire che tuo figlio sia protetto dalle malattie che potrebbero colpirlo in diversi momenti della sua vita. E sono sfalsati in modo da ottenere una buona risposta immunitaria e una protezione di lunga durata.

È comprensibile che tu possa avere domande o dubbi sui vaccini consigliati per tuo figlio. Parla con il loro pediatra per ottenere i fatti in modo da essere meglio informato per prendere la decisione migliore per tuo figlio.

Raccomandato