Occhi secchi, visione offuscata, sensibilità alla luce: come le malattie autoimmuni colpiscono i tuoi occhi

Punti chiave:

  • Le malattie autoimmuni inducono il corpo ad attaccare se stesso.

  • Le malattie autoimmuni incontrollate possono danneggiare gli occhi e la vista.

  • I farmaci usati per controllare le malattie autoimmuni raramente possono danneggiare gli occhi.

Donna anziana che si toglie gli occhiali e si strofina gli occhi con le dita.

fizkes/iStock tramite Getty Images

Annuncio pubblicitario Annuncio pubblicitario

Le malattie autoimmuni sono una vasta raccolta di condizioni in cui le cellule del corpo iniziano ad attaccare i tessuti del corpo. Le malattie autoimmuni possono colpire quasi ogni parte del corpo. Gli occhi non fanno eccezione. In effetti, il gli occhi sono molto comunemente colpiti in molte malattie autoimmuni.

Qui esamineremo alcune delle condizioni che possono insorgere quando le malattie autoimmuni prendono di mira gli occhi. Esamineremo anche i sintomi di queste condizioni e i trattamenti comuni. Infine, discuteremo alcuni dei farmaci usati per controllare le malattie autoimmuni che possono avere effetti collaterali sugli occhi.

Quali malattie autoimmuni hanno sintomi che colpiscono gli occhi?

Alcune malattie autoimmuni che colpiscono comunemente la vista e gli occhi sono:

  • Artrite reumatoide

  • Malattie della tiroide

  • Sclerosi multipla (SM)

Altre condizioni autoimmuni che possono causare problemi alla vista e agli occhi sono:

  • Sindrome di Sjogren

  • Lupus

  • Malattie infiammatorie intestinali ( Crohn e colite ulcerosa )

  • Spondilite anchilosante

Anche i problemi agli occhi possono essere una caratteristica di alcuni condizioni autoimmuni più rare , ad esempio:

  • Poliarterite nodosa

  • Granulomatosi con poliangioite (nota anche come Wegener)

  • sclerodermia

  • La malattia di Behçet

    cos'è amox-clav?
  • Artrite reattiva

Quali sono i diversi problemi agli occhi che possono essere causati dalle malattie autoimmuni?

Occhi asciutti

Gli occhi asciutti sono causati dal fatto che non ci sono abbastanza lacrime sulla superficie degli occhi. Gli occhi asciutti possono causare occhi granulosi, irritati e visione offuscata. Quando grave, la secchezza oculare può causare danni permanenti alla cornea e influenzare la vista.

Gli occhi asciutti sono il sintomo principale in Sindrome di Sjogren . La secchezza oculare nella sindrome di Sjogren e in altre malattie autoimmuni è causata dall'infiammazione della ghiandola lacrimale, la ghiandola che produce lacrime liquide.

Quando la secchezza oculare si verifica con altre malattie autoimmuni, come l'artrite reumatoide, il lupus eritematoso sistemico (LES) e la sclerodermia, viene talvolta chiamata sindrome di Sjogren secondaria.

Lacrime artificiali da banco, gel lubrificanti e unguenti possono aiutare con la secchezza oculare causata da malattie autoimmuni. Questi funzionano aggiungendo umidità alla superficie degli occhi. Collirio da prescrizione come steroidi, ciclosporina (ristasi), evitagrast(Xiidra) può anche aiutare a seccare gli occhi. lacrime di siero sono un altro modo efficace per trattare gli occhi asciutti. Spine puntuali può essere utilizzato per chiudere il sistema di drenaggio lacrimale e mantenere più a lungo le lacrime naturali e artificiali sulla superficie dell'occhio.

sclerite

sclerite è quando la parte bianca dell'occhio si infiamma. Provoca arrossamento nella parte bianca e spesso causa anche dolore profondo e doloroso agli occhi. Se non trattata, la sclerite può causare l'assottigliamento della sclera fino al punto in cui può aprirsi o perforarsi. Ciò può causare danni permanenti agli occhi e alla vista.

Artrite reumatoide è una delle malattie autoimmuni più comuni associate alla sclerite.

Altre malattie autoimmuni che possono causare sclerite includono:

  • Lupus

  • Malattia infiammatoria intestinale

  • Sindrome di Sjogren

  • sclerodermia

  • Poliangite (ex Wegener)

La sclerite viene tipicamente trattata con farmaci antinfiammatori non steroidei orali(FANS)o steroidi per controllare l'infiammazione. Gocce di steroidi comeprednisolone acetato(Pred Forte, Omnipred) o gocce di FANS comeketorolac(Aculare, Aculare LS, Sprix) può essere utilizzato.

uveite

uveite è quando l'interno dell'occhio, chiamato anche uvea, si infiamma. Esistono tre tipi principali di uveite: anteriore, intermedia e posteriore.

Uveite precedente

Chiamata anche irite, l'uveite anteriore si verifica nella parte anteriore dell'occhio. Provoca arrossamento, sensibilità alla luce dolorosa e visione offuscata. Se non è controllata, l'uveite anteriore può causare la formazione di tessuto cicatriziale all'interno dell'occhio e danneggiare permanentemente la vista.

L'uveite anteriore può verificarsi in persone con spondilite anchilosante e malattia infiammatoria intestinale . sarcoidosi provoca anche uveite anteriore.

L'uveite anteriore indolore può verificarsi nei bambini con artrite reumatoide (una condizione chiamata artrite idiopatica giovanile o JIA ). Questo è il motivo per cui i bambini con JIA hanno bisogno di esami oculistici regolari.

L'uveite anteriore viene solitamente trattata prima con colliri steroidei come il prednisolone acetato odifluprenato(Durezolo). Se queste gocce non aiutano, possono essere prescritte iniezioni di steroidi intorno all'occhio e/o steroidi per bocca. Come con le malattie autoimmuni, se la condizione non è controllata con steroidi o richiede steroidi frequenti oa lungo termine, possono essere raccomandati e prescritti farmaci risparmiatori di steroidi.

Uveite intermedia

L'uveite intermedia si verifica al centro dell'occhio, nella cavità vitrea. L'uveite intermedia può causare visione offuscata e corpi mobili nella vista. A differenza dell'uveite anteriore, in genere non provoca dolore.

persone che hanno sclerosi multipla (SM) sono noti per sviluppare uveite intermedia, che a volte è anche chiamata pars planitis. Non è ancora noto se la SM causi direttamente l'uveite intermedia o se le persone con SM siano semplicemente più inclini a sviluppare questa condizione.

Come l'uveite anteriore, l'uveite intermedia è trattata consteroidi.

Uveite posteriore

L'uveite posteriore si verifica nella retina o nella coroide, che si trova nella parte posteriore dell'occhio.

Con questa condizione, la retina e/oi vasi sanguigni che irrorano la retina si infiammano. Ciò provoca una visione offuscata e di solito non è doloroso.

L'uveite posteriore può essere un sintomo di sarcoidosi, lupus e una condizione rara chiamata Sindrome di Vogt-Koyanagi-Harada (VKH) .

L'uveite posteriore viene in genere trattata con steroidi iniettati all'interno o intorno all'occhio, nonché con farmaci steroidei per via orale.

panuveite

Molto raramente, tutte le parti dell'occhio possono infiammarsi. Questo è chiamato panuveite. La panuveite viene trattata con farmaci steroidei per via orale.

Neurite ottica

La neurite ottica è il rigonfiamento del nervo ottico. Il nervo ottico è il nervo nella parte posteriore dell'occhio ed è la connessione principale tra l'occhio e il cervello. Quando si infiamma, si chiama neurite ottica . La neurite ottica provoca visione offuscata, perdita della visione periferica e dolore con i movimenti oculari.

La neurite ottica può capitare a persone senza malattie autoimmuni. Ma capita anche che sia molto forte legato alla SM . In effetti, la neurite ottica è uno dei primi segni comuni della SM. Tra 15% e 20% delle persone ha la neurite ottica come primo sintomo della SM e altrettanti cinquanta% delle persone con SM ha avuto la neurite ottica nei 15 anni precedenti.

La neurite ottica può anche verificarsi insieme all'uveite in altre malattie autoimmuni, come il lupus.

La neurite ottica può migliorare senza trattamento. Ma i farmaci steroidei prescritti presi per bocca o per via endovenosa (IV) di solito aiutano a guarire più rapidamente.

Malattia dell'occhio della tiroide

Malattia dell'occhio della tiroide (TED) - chiamata anche malattia dell'occhio di Graves - si verifica quando le cellule che attaccano la ghiandola tiroidea attaccano anche parti intorno all'occhio. Questa condizione fa gonfiare i muscoli intorno all'occhio, le palpebre si stringono e i bulbi oculari si gonfiano. Questo può rendere più difficile la chiusura delle palpebre. I muscoli oculari gonfi possono anche esercitare pressione sul nervo ottico. Questi cambiamenti possono causare visione offuscata e visione doppia.

I trattamenti comuni per TED includono lubrificanti da banco per la secchezza oculare e farmaci steroidei per bocca o per via endovenosa per calmare l'infiammazione. Più recentemente, anticorpi monoclonali come Tepezza sono stati utilizzati per TED. Quando TED cambia i muscoli oculari e le palpebre, la chirurgia correttiva può essere un'opzione.

Annuncio pubblicitario Annuncio pubblicitario

Le malattie autoimmuni possono portare alla cecità se non trattate?

La maggior parte delle malattie autoimmuni può essere gestita con i farmaci. Ma con le malattie autoimmuni possono verificarsi gravi danni e persino la cecità se non vengono curate. Il tuo oculista (oculista) e il tuo specialista in malattie autoimmuni (reumatologo) lavoreranno insieme per aiutare a trattare i problemi agli occhi che si presentano con le malattie autoimmuni.

I farmaci come l'idrossiclorochina che curano le malattie autoimmuni possono causare danni agli occhi?

Idrossiclorochinaè un farmaco usato per trattare molte malattie autoimmuni. Può essere molto efficace, con pochi effetti collaterali. Raramente, l'idrossiclorochina può causare danni alle cellule della macula, il centro della retina, e danneggiare la vista. Questo problema, chiamato maculopatia da idrossiclorochina , è più probabile se stai assumendo dosi più elevate per 5 anni o più. Se stai assumendo idrossiclorochina, dovresti sottoporti a regolari esami oculistici per osservare i primi segni di maculopatia da idrossiclorochina.

Gli steroidi sono spesso prescritti per controllare le malattie autoimmuni. Gli steroidi funzionano molto bene nella maggior parte dei casi e raramente causano effetti collaterali gravi se usati a breve termine. Tuttavia, hanno molti effetti collaterali se usati a lungo termine. Gli steroidi possono causare problemi agli occhi come cataratta e glaucoma.

Quali farmaci da banco possono aiutare a trattare i sintomi oculari delle malattie autoimmuni?

Lacrime artificiali da banco, gel lubrificanti e unguenti possono aiutare con la secchezza oculare causata da malattie autoimmuni. Questi funzionano aggiungendo umidità alla superficie degli occhi. Le condizioni infiammatorie sono talvolta trattate con FANS orali disponibili al banco.

Annuncio pubblicitario Annuncio pubblicitario

La linea di fondo

Le malattie autoimmuni possono avere molti effetti sul tuo corpo, compresi gli occhi. Quando le malattie autoimmuni non sono controllate, possono verificarsi cambiamenti nella vista e negli occhi. È importante monitorare i tuoi occhi e la tua vista quando prendi alcuni farmaci usati per controllare le malattie autoimmuni. Un oculista può collaborare con il medico di base e autoimmune per aiutare a diagnosticare e trattare i problemi agli occhi dovuti a malattie autoimmuni.

Raccomandato