Screening cervicale: come funziona e perché ne hai bisogno

  • Lo screening cervicale rileva cambiamenti anormali nella cervice che potrebbero portare al cancro cervicale se non trattati.

  • Quando il cancro del collo dell'utero viene diagnosticato precocemente, è molto curabile.

  • Esistono due tipi principali di screening cervicale: il Pap test e il test HPV. Sono entrambi facili da eseguire e possono essere eseguiti durante un regolare esame pelvico.

  • A partire dall'età di 21 anni, tutte le persone con cervice e utero dovrebbero iniziare a sottoporsi a uno screening cervicale regolare.

  • Lo screening cervicale è uno dei passaggi più importanti che puoi intraprendere per rimanere in salute e senza cancro.

Lente d'ingrandimento su un utero che ingrandisce la cervice. C'è un calendario in background.

Sommario

Che cos'è lo screening cervicale? Che cos'è il cancro del collo dell'utero? Screening cervicale vs Pap test Chi ne ha bisogno? Ogni quanto fare il test Risultati del pap test Se il tuo test è anormale Come ridurre il rischio Tieni a mente Maggiori informazioni Riferimenti

Perché fidarsi di noi?

Immagine

Il nostro autore:

Maria Robinson, dottore in medicina

Maria Robinson, MD, è una dermatologa e dermatopatologa certificata con oltre 10 anni di esperienza nel trattamento dei pazienti. Ha un interesse speciale per la nutrizione e come può essere utilizzata per trattare le malattie e ottimizzare la salute, e ha ricevuto una formazione in nutrizione e salute integrativa. È anche consulente per diverse aziende di tecnologia sanitaria ed è attiva in diversi consigli di amministrazione senza scopo di lucro. Maria crede che l'istruzione sia la base per una buona salute e le piace aiutare gli altri a imparare a migliorare la propria. Può essere trovata a scrivere di pelle e nutrizione su DietandDerm.com .

Per questa guida, abbiamo esaminato studi nazionali e internazionali sul cancro della cervice uterina e sullo screening del cancro della cervice uterina per valutare quali metodi sono più efficaci. Abbiamo anche esaminato le linee guida delle principali organizzazioni mediche ed esperti per raccogliere una panoramica delle migliori pratiche per lo screening del cancro della cervice uterina.

Annuncio pubblicitario Annuncio pubblicitario

Che cos'è lo screening cervicale?

Lo screening cervicale rileva cambiamenti anormali nella cervice che potrebbero portare al cancro cervicale se non trattati. Lo screening cervicale ha abbassato il numero delle donne chi si ammala di cancro alla cervice e chi ne muore.

Negli Stati Uniti ci sono oltre 12.000 nuovi casi di cancro cervicale ogni anno. Ci sono diversi fattori di rischio per il cancro della cervice uterina, ma la più importante è l'infezione da papillomavirus umano (HPV), un virus comune che può essere trasmesso tra le persone durante il contatto sessuale. Lo screening cervicale è lo strumento migliore per ridurre il rischio di contrarre il cancro cervicale.

Lo screening cervicale comprende due diversi test:

  1. Il Pap test (o Pap test): Un campione di cellule della cervice viene esaminato per eventuali anomalie che potrebbero trasformarsi in cancro.

  2. Il test HPV: Un campione di cellule della cervice viene esaminato alla ricerca di eventuali ceppi di HPV che possono causare il cancro.

Entrambi questi test vengono eseguiti durante un normale esame pelvico. Possono essere fatti insieme, ma non devono esserlo.

Si raccomanda che, a partire dall'età di 21 anni, le donne ottengano un Pap test ogni 3 anni fino al compimento dei 29 anni. Tra i 30 e i 65 anni, le donne possono utilizzare diversi programmi di screening: un Pap test ogni 3 anni o un test HPV ogni 5 anni, o entrambi i test ogni 5 anni.

Per mantenerti in salute, impara a conoscere:

a cosa serve z-pack?
  • Che cos'è lo screening cervicale

  • Quali test sono disponibili

  • Come sono fatti

  • Quando prenderli?

Ecco la nostra guida allo screening cervicale.

Che cos'è il cancro del collo dell'utero?

Il cancro cervicale si riferisce al cancro della cervice, che è la parte inferiore - o collo - dell'utero.

Ogni anno ci sono oltre 12.000 nuovi casi del cancro del collo dell'utero negli Stati Uniti. In tutto il mondo, è il quarta causa più comune di cancro nelle donne.

Il cancro della cervice, soprattutto nelle fasi iniziali, potrebbe non presentare alcun sintomo. Può anche essere curabile. Questo è il motivo per cui lo screening è così importante: lo screening può rilevare cambiamenti precoci e precancerosi prima ancora che inizino i sintomi.

Quando i sintomi si verificano, essi può includere :

  • Sanguinamento vaginale - anche tra i periodi o dopo il rapporto

  • Periodi mestruali insolitamente abbondanti o lunghi

  • Dolore durante il sesso

  • Un cambiamento nella tua normalità perdite vaginali

  • Sanguinamento dopo la menopausa

  • Dolore alla schiena o alla zona pelvica

Il principale fattore di rischio per il cancro del collo dell'utero è il papillomavirus umano (HPV), un virus comune che può essere trasmesso tra le persone durante il contatto sessuale. Ciò significa che se hai l'HPV, sei a maggior rischio di sviluppare il cancro della cervice. Puoi avere l'HPV anche senza saperlo.

Altro fattori di rischio per il cancro della cervice includono:

  • fumare

  • Avere più partner sessuali

  • Avere un sistema immunitario debole

Il cancro cervicale è uno dei tumori più prevenibili oggi. Sottoporsi a screening regolarmente può aiutare a prevenirlo.

Qual è la differenza tra lo screening cervicale e il Pap test?

Screening cervicale include due test rapidi e facili: il Pap test (chiamato anche Pap test) e il test HPV. Questi test funzionano in modi diversi, ma possono entrambi segnalare a chiunque sia a maggior rischio di sviluppare il cancro del collo dell'utero di interrompere il processo prima che diventi troppo serio.

Qui parliamo più approfonditamente di entrambi questi test.

Il pap test

A Pap test viene solitamente eseguito durante un regolare esame pelvico. Il tuo fornitore raccoglierà un piccolo campione di cellule dalla cervice che verrà esaminato al microscopio. Il Pap test può mostrare se le cellule della cervice sono sane o meno. Le cellule anormali della cervice possono significare che le cellule sono cancerose, ma più comunemente le cellule mostrano cambiamenti precancerosi. Ciò significa che, dato il tempo, quelle cellule potrebbero trasformarsi in cancro della cervice.

Le cellule anormali sono generalmente descritte come di basso grado o di alto grado. Questo si riferisce a quanto lentamente o rapidamente le cellule potrebbero trasformarsi in cancro. I cambiamenti di basso grado di solito non si trasformano in cancro e possono tornare alla normalità da soli. Le donne con cambiamenti di basso grado potrebbero dover essere testati più spesso per assicurarsi che i cambiamenti anormali migliorino o non peggiorino.

Le donne con cambiamenti di alto grado potrebbero aver bisogno di ulteriori test e trattamenti. Anche i cambiamenti di alto livello possono richiedere da 3 a 7 anni trasformarsi in cancro, quindi lo screening di solito può rilevare questi cambiamenti molto presto. Se hai un risultato anomalo del Pap test, probabilmente avrai bisogno di uno screening più spesso. Potresti anche aver bisogno di altri test.

Lo screening cervicale verifica anche l'HPV?

Sì. La seconda parte dello screening cervicale è il test HPV. Questo cerca alcuni tipi di HPV che possono causare il cancro cervicale.

Gli HPV sono virus comuni che possono essere trasmessi tra le persone durante il contatto sessuale. Ci sono oltre 200 tipi di HPV (detti anche genotipi). Più di 40 diversi tipi di HPV può infettare i genitali. La maggior parte delle persone sessualmente attive a un certo punto avrà un'infezione da HPV e nemmeno se ne renderà conto. Ma il tuo sistema immunitario può eliminare le infezioni da HPV per la maggior parte del tempo.

I tipi di HPV sono classificati come a basso rischio o ad alto rischio. Entrambi i tipi di HPV a basso rischio e ad alto rischio possono causare verruche genitali, che possono essere trattate. Un'infezione da HPV ad alto rischio (di solito con HPV tipo 16 o 18 ) può aumentare il rischio di essere certi tipi di cancro , Compreso:

Il test HPV può essere eseguito contemporaneamente al Pap test. Questo si chiama co-test. Vale la pena farli entrambi contemporaneamente se ne hai bisogno entrambi, poiché il campione di HPV viene raccolto allo stesso modo del Pap test, attraverso un esame pelvico. Può anche essere eseguito separatamente e può essere utilizzato come test di screening ogni 5 anni.

Alcuni studi hanno dimostrato che il test HPV può essere migliore del semplice Pap test per proteggere dal cancro del collo dell'utero, ma... potrebbe non essere essere buono come sottoporsi al test con un Pap test. Se il tuo test HPV è anormale, potresti anche dover ottenere un Pap test di follow-up. Parla con il tuo fornitore di quale strumento di screening è il migliore per te.

Cosa succede durante uno screening cervicale?

Lo screening cervicale può essere eseguito come parte dell'esame pelvico. Durante lo screening, il tuo fornitore utilizza uno strumento chiamato speculum per aprire la tua vagina, che li aiuta a vedere la tua cervice. Hanno quindi inserito un piccolo strumento simile a una spazzola nella vagina, che viene utilizzato per raccogliere un campione di cellule da diverse parti della cervice. Le cellule vengono inviate a un laboratorio dove vengono esaminate dagli operatori sanitari al microscopio. Le celle possono essere utilizzate sia per il Pap test che per il test HPV, a seconda di quanto ordinato dal fornitore.

dayquil aiuta con il covid?

Lo screening cervicale è doloroso?

Lo screening cervicale non è doloroso per molte donne. Ma può causare dolore lieve o disagio simile ai crampi mestruali. Il processo di solito richiede meno di un minuto, quindi qualsiasi disagio di solito scompare rapidamente.

Dopo lo screening cervicale, potresti riscontrare un leggero sanguinamento o spotting. Questo è molto comune e di solito scompare entro poche ore.

Annuncio pubblicitario Annuncio pubblicitario

Chi dovrebbe sottoporsi a uno screening cervicale?

Tutte le persone con utero e cervice di età compresa tra 21 e 65 anni dovrebbero sottoporsi regolarmente a uno screening cervicale.

Al di sotto dei 21 anni, lo screening non è necessario, anche se sei sessualmente attivo.

Dopo i 65 anni, lo screening non è più necessario, purché tu abbia avuto un buon screening fino a quel momento e non sei a maggior rischio di cancro cervicale (come se hai un sistema immunitario indebolito).

Le persone a cui è stato rimosso l'utero e la cervice non devono essere sottoposte a screening a meno che non abbiano una storia di Pap test anormali o cancro cervicale.

A che età dovrei iniziare a fare gli screening cervicali?

Se hai un utero e una cervice, devi iniziare a fare uno screening cervicale regolare dopo aver compiuto 21 anni e la maggior parte delle persone dovrebbe farli fino ai 65 anni.

Quanto spesso dovresti fare uno screening cervicale?

La frequenza con cui hai bisogno dello screening cervicale dipende dalla tua età, dalla tua storia medica e dai risultati del tuo test di screening più recente.

La task force per i servizi preventivi degli Stati Uniti li raccomanda linee guida per lo screening :

  • Tra i 21 e i 29 anni, le donne dovrebbero sottoporsi a un Pap test ogni 3 anni.

  • Tra i 30 e i 65 anni, le donne dovrebbero sottoporsi a uno di questi tre test: 1) un Pap test ogni 3 anni, 2) un test HPV ogni 5 anni, o 3) un Pap test combinato e HPV ogni 5 anni

Alcune persone potrebbero aver bisogno essere proiettato più spesso . Se una delle seguenti condizioni è vera per te, parla con il tuo medico per assicurarti di ricevere i test di screening giusti al momento giusto:

  • Hai già avuto un cancro al collo dell'utero.

  • Sei sieropositivo.

  • Hai un sistema immunitario indebolito.

  • Sei stato esposto all'estrogeno sintetico dietilstilbestrolo (DES) prima della nascita (se non sei sicuro, i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie Guida all'autovalutazione del DES può aiutarti a capire quanto è probabile che tu sia stato esposto).

Ho ancora bisogno dello screening cervicale se ho fatto il vaccino HPV?

Sì, anche se hai ricevuto il vaccino HPV, devi comunque sottoporti a uno screening cervicale regolare. Il vaccino HPV è estremamente efficace nella protezione contro i comuni tipi di HPV che possono causare il cancro, ma non protegge contro tutti i tipi di HPV. C'è ancora la possibilità che tu possa ammalarti di cancro cervicale anche se hai fatto il vaccino HPV. Questo è il motivo per cui tu bisogno di screening cervicale anche se sei stato vaccinato

Il risultato del Pap test: cosa aspettarsi

Ottenere i risultati del Pap test può essere stressante. Ecco alcune informazioni per aiutarti a sapere cosa aspettarti e quando. Ti guideremo attraverso i diversi risultati che potresti ottenere e cosa significano. Assicurati di parlare con il tuo medico della tua situazione specifica e dei risultati al fine di elaborare il piano migliore per te.

Iniziamo con quanto tempo impiegano i risultati a tornare. Quindi, parleremo del risultato dell'HPV: è il più facile da capire. Infine, parleremo del Pap test. È un po' più complicato.

Quanto tempo impiegano i risultati dello screening cervicale?

può durare fino a 3 settimane per ottenere i risultati dello screening, ma i tempi possono variare a seconda del fornitore e del laboratorio utilizzato.

Che cos'è un normale risultato del test HPV?

Il test HPV può essere negativo o positivo.

Un test negativo significa che non hai nessuno dei tipi di HPV che sono stati associati al cancro. Per la maggior parte delle donne, questo significa che puoi aspettare 5 anni prima di fare un altro test HPV.

Un test positivo significa che hai uno o più tipi di HPV ad alto rischio che sono stati associati al cancro. È importante ricordare che questo non significa che hai il cancro o che ti prenderai il cancro. Significa solo che potresti essere a maggior rischio di contrarre il cancro del collo dell'utero e potresti aver bisogno di ulteriori test o trattamenti.

Se hai un test HPV positivo e un normale Pap test, il tuo fornitore potrebbe consigliarti di ricontrollare tra un anno. Questo perché il tuo sistema immunitario potrebbe essere in grado di attaccare il virus e liberarsene da solo.

Cosa significa il risultato del mio Pap test?

Normale

Un test normale (chiamato anche test negativo) significa che non sono stati trovati cambiamenti cellulari anormali nella cervice. Questa è una buona notizia, ma devi comunque sottoporti a uno screening regolare poiché possono ancora verificarsi cambiamenti anormali.

Dopo un normale Pap test, il tuo fornitore potrebbe raccomandare che il tuo prossimo test di screening sia tra 3 anni. Se hai un normale test HPV allo stesso tempo, potresti essere in grado di aspettare 5 anni fino al tuo prossimo screening.

Risultati insoddisfacenti del Pap test

Ciò significa che il laboratorio non ha potuto eseguire il test. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che non c'erano abbastanza cellule raccolte o che le cellule potrebbero essere state nascoste dal sangue o dalle mucose. Il tuo fornitore ti chiederà di tornare e fare un altro Pap test. Questo è frustrante, ma non è necessariamente una cattiva notizia.

Anormale

Avere un Pap test anomalo (chiamato anche test positivo) può sicuramente farti preoccupare. Ma ciò non significa che hai - o svilupperai - il cancro del collo dell'utero.

Pap test anormali sono in realtà abbastanza comuni: Circa il 16% delle donne ne ha avuta una ad un certo punto. Un test anormale significa semplicemente che sono state trovate alcune cellule anormali nel tuo campione.

Annuncio pubblicitario Annuncio pubblicitario

Cosa succede se il mio Pap test è anormale?

Se hai un test anomalo, non sei solo. Di fatto, circa il 16% delle donne ha subito un test di screening cervicale anomalo (incluso un Pap test anomalo, un test HPV o entrambi).

Ricorda, negli Stati Uniti, circa il 70% delle donne più di 18 anni ha avuto un Pap test negli ultimi 3 anni, e ci sono oltre 12.000 nuovi casi di cancro cervicale ogni anno. Ciò significa che solo una piccolissima percentuale di test di screening anormali si trasformerà effettivamente in cancro.

Tuttavia, se hai avuto un risultato anomalo, è probabile che tu abbia un sacco di domande su cosa verrà dopo. Questo dipenderà dal tipo di anomalia riscontrata. La cervice ha due tipi principali di cellule - squamose e ghiandolari - e i cambiamenti anormali possono coinvolgere entrambi i tipi di cellule.

Qui ce ne sono alcuni risultati anormali comuni dei test e possibili passi successivi.

Cellule squamose atipiche di significato indeterminato (ASC-US)

Questo è il risultato del Pap test più comune. Significa che ci sono stati alcuni lievi cambiamenti anormali osservati nelle cellule squamose (che rivestono la superficie della cervice). Questi cambiamenti potrebbero essere causati dall'HPV o da qualcos'altro, come gli ormoni o un'infezione da lievito. Il tuo fornitore potrebbe eseguire un test HPV (se non ne hai avuto uno) o potrebbe semplicemente ripetere il tuo Pap test tra un anno.

Cellule ghiandolari atipiche (AGC)

Ciò significa che sono state trovate alcune cellule ghiandolari che non sembrano normali. Le cellule ghiandolari si trovano nel canale cervicale. Con un risultato AGC, di solito sono necessari più test, che possono includere una biopsia (vedi sotto per informazioni sulle biopsie).

Lesioni intraepiteliali squamose di basso grado (LSIL)

Altri termini per questo includono displasia lieve o neoplasia intraepiteliale cervicale I (CIN I). Ciò significa che sono state trovate modifiche di basso livello. Questo potrebbe essere dovuto a un'infezione da HPV e potrebbe andare via da solo, ma di solito si consigliano più test. Questo può includere una biopsia per vedere se ci sono cambiamenti più gravi che devono essere trattati.

Cellule squamose atipiche, non possono escludere HSIL (ASC-H)

Ciò significa che ci sono alcuni cambiamenti che potrebbero essere una lesione intraepiteliale squamosa di alto grado (vedi sotto) e potrebbe essere necessario un trattamento. Ma poiché i cambiamenti non erano definitivi, di solito sono necessari più test, inclusa possibilmente una biopsia.

Lesione intraepiteliale squamosa di alto grado (HSIL)

Altri nomi per questo includono displasia moderata o grave o CIN 2, CIN 2/3 o CIN 3. Questi cambiamenti sono più gravi e potrebbero trasformarsi in cancro cervicale se non trattati. Di solito si consiglia una biopsia e, eventualmente, un trattamento.

cos'è l'amox clav?

Adenocarcinoma in situ (AIS)

Questa è un'area avanzata di crescita anormale che si trova nelle cellule ghiandolari della cervice. Se questo non viene trattato, potrebbe trasformarsi in cancro (adenocarcinoma cervicale).

Cellule del cancro cervicale

A volte, le cellule tumorali possono essere trovate in un Pap test. Questo è molto raro nelle donne che hanno uno screening regolare poiché i test di screening rilevano molto presto eventuali cambiamenti anormali.

Possibili prossimi test

Avere un test di screening anomalo può significare essere sottoposti a screening più spesso o potrebbe significare che avrai bisogno di ulteriori test. Qui ce ne sono alcuni procedure comuni il tuo fornitore può ordinare se hai avuto un test di screening anomalo.

colposcopia

Una colposcopia è una procedura che aiuta il medico a esaminare più da vicino la cervice e la vagina per cercare eventuali segni di malattia. È simile a un esame pelvico, ma utilizza un colposcopio, che è uno strumento di ingrandimento con una luce.

Durante una colposcopia, il medico può mettere una soluzione di acido acetico (simile all'aceto) o qualche altro tipo di soluzione sulla cervice. Questo aiuta a evidenziare tutte le aree che potrebbero avere cellule sospette o anormali.

Se ci sono aree anormali, il tuo fornitore probabilmente eseguirà una biopsia, che è un piccolo campione di tessuto da esaminare al microscopio. Questo è il modo migliore per vedere se i cambiamenti sono precancerosi, cancro o qualcos'altro.

Biopsia

Esistono diversi tipi di biopsia che puoi eseguire. A seconda della situazione, alcune biopsie sono in grado di rimuovere tutto il tessuto anomalo e non sono necessari ulteriori trattamenti.

  • Biopsia colposcopica: Durante un esame di colposcopia, le pinze vengono utilizzate per prelevare un piccolo campione di tessuto dalla superficie della cervice. Ciò può causare disagio o pressione, ma di solito non è doloroso.

  • Curettage endocervicale (raschiatura endocervicale): Un piccolo strumento a forma di cucchiaio (una curette) o uno spazzolino viene utilizzato per prelevare un campione di tessuto dall'interno del canale cervicale. Ciò può causare alcuni dolori crampiformi e un leggero sanguinamento dopo la procedura.

  • Biopsie del cono: Se una delle suddette biopsie è anormale, il medico potrebbe dover eseguire una biopsia più profonda per diagnosticare o trattare eventuali aree atipiche. Queste sono chiamate biopsie a cono perché rimuovono un pezzo di tessuto a forma di cono dalla cervice. Esistono due tipi principali di biopsie coniche: uno) LEEP (procedura di escissione elettrochirurgica ad anello): Questo utilizza un filo sottile ed elettrificato per ottenere un campione di tessuto. Questo di solito viene fatto con l'anestesia locale in ufficio. Due) Biopsia del cono a coltello freddo: Questo utilizza un coltello o un laser per rimuovere un pezzo di tessuto più grande. Questo di solito viene fatto con un qualche tipo di anestesia in ospedale. Questo di solito viene fatto con un qualche tipo di anestesia in ospedale.

    prendendo cipro a stomaco vuoto

Queste procedure possono aiutare a determinare se hai cellule anormali (precancerose) o cancerose. In alcuni casi, la biopsia sarà sufficiente per rimuovere tutto il tessuto anomalo e non sarà necessario alcun ulteriore trattamento. Il tuo fornitore potrebbe consigliarti di proseguire con un altro test di screening.

Se la biopsia mostra che il cancro è presente, potrebbero essere necessari ulteriori test per vedere se e fino a che punto il cancro si è diffuso. Questo può includere studi di imaging (come una radiografia del torace o una TAC), che forniscono uno sguardo all'interno del corpo. Il tuo provider lavorerà con te per determinare i passaggi successivi appropriati.

Come posso ridurre il mio rischio?

Ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per ridurre il rischio di cancro cervicale.

  • Sottoponiti a screening: Questo è il passo più importante ed efficace che puoi intraprendere per ridurre il rischio. Assicurati di seguire le linee guida di screening consigliate e, in caso di domande, assicurati di contattare il tuo medico. gennaio è Mese di sensibilizzazione sullo screening del cancro cervicale, quindi segna il tuo calendario per fare questo passo importante per la tua salute.

  • Vaccino HPV: Alcuni tipi di HPV sono il principale fattore di rischio per il cancro del collo dell'utero. Il vaccino HPV può aiutare a prevenire le infezioni. Il vaccino HPV è raccomandato per ragazze e ragazzi tra gli 11 e i 12 anni e per tutti fino a 26 anni se non ricevuti prima. E in alcune situazioni, gli adulti tra i 27 ei 45 anni possono beneficiare del vaccino. Il vaccino viene solitamente somministrato in due o tre dosi.

  • Non fumare: Gli studi hanno dimostrato che il fumo è un fattore di rischio significativo per lo sviluppo del cancro del collo dell'utero. Non fumare o smettere di fumare può aiutare a ridurre questo rischio.

  • Usa i preservativi: L'HPV può essere trasmesso tra partner sessuali e usando il preservativo può aiutare a ridurre il rischio di contrarre l'HPV.

  • Limita il tuo numero di partner sessuali: Avere più partner sessuali può aumentare il rischio perché aumenta il rischio di essere esposti all'HPV. Limitare il numero di partner può aiutare a ridurre tale rischio.

Tieni a mente

I test Pap e HPV sono entrambi test estremamente efficaci. In qualche studi , HPV e Pap test avevano entrambi un'elevata specificità, ma l'HPV aveva una maggiore sensibilità. Sensibilità e specificità sono termini medici usati per valutare l'efficacia di un test.

Una maggiore sensibilità significa che il test HPV è in qualche modo migliore nel rilevare tutte le donne che hanno alterazioni anormali e non le donne che hanno alterazioni anormali (chiamate test falsi negativi). E quando entrambi i test vengono utilizzati insieme, la sensibilità è ancora maggiore.

Entrambi i test Pap e HPV hanno un'elevata specificità, il che significa che le donne con una cervice normale non hanno avuto risultati anormali dei test (chiamati test falsi positivi).

Se hai il cancro del collo dell'utero, il trattamento e la prognosi (la possibilità di guarigione) dipendono da molte cose, incluso lo stadio del cancro. Lo stadio del cancro è determinato dalle dimensioni del cancro e se si è diffuso ad altre parti del corpo.

Il principale opzioni di trattamento per il cancro cervicale includono:

  • Chirurgia

  • Radioterapia

  • Chemioterapia

  • immunoterapia

  • Terapia mirata (trattamento che trova e attacca le cellule cancerose senza danneggiare le cellule normali)

Maggiori informazioni e risorse

Raccomandato